Regionali, possibili accordi Pd-M5s: tra desistenze e candidati civici

12

Mentre ancora non è chiusa la partita dei sottosegretari, i due neo alleati di governo sembrano già dividersi sulla prospettiva di estendere l’alleanza a livello locale: con il Pd che apre e il M5s che frena ma non chiude del tutto. «Il tema delle alleanze alle regionali non è all’ordine del giorno. Ci sono temi importanti da affrontare a provvedimenti da realizzare in tempi celeri a favore dei cittadini. Rimaniamo concentrati sulle cose concrete come il taglio dei parlamentari e l’abbassamento delle tasse», è la risposta pentastellata alla proposta del Pd.

Proposta venuta in primis dal ministro Dario Franceschini
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Regionali, possibili accordi Pd-M5s: tra desistenze e candidati civici


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer