Ue: Gentiloni, su web tax serve azione globale (Stampa)

20

“Il mio primo compito sarà di verificare la possibilità di una web tax in ambito Ocse/G20, ovvero globale, che sarebbe la soluzione più efficace. La Commissione cercherà di raggiungere questa intesa entro il 2020 ma se non sarà possibile allora la missione sarà di proporre una web tax europea”.

Lo dichiara, in un’intervista alla Stampa, Paolo Gentiloni, designato commissario europeo agli Affari economici. “La distinzione è chiara: non abbiamo preclusioni su una tassazione dei giganti del web a livello globale ma non siamo disponibili, in sua assenza, a non decidere come Ue. Viste le dimensioni del mercato, una web tax europea sarebbe di valore rilevante”, aggiunge Gentiloni.

red/alu

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer