Borsa: Milano +0,9%, corre Unicredit

59

Piazza Affari accelera nel finale di seduta e si porta in testa alle altre borse europee (+0,9%) spinta da Unicredit (+3,5%) il cui amministratore delegato Jean Pierre Mustier ha confermato un rapporto fra attivi e sofferenze al 3,5% entro il 2021 confermando le cessioni di attività secondarie.

Il calo dello spread a 144 punti favorisce anche Banco Bpm (+2,67%), Intesa (+2%) e Ubi (+1,85%).

Acquisti anche su Fca (+3%) alla vigilia del Cda di Renault (+0,12%) sulla governance.

L’ipotesi di un addio dell’Ad Thierry Bolloré spinge l’ex-Lingotto in vista di una possibile riapertura della partita sulla fusione con il costruttore francese.

Segno meno per Amplifon (-2,2%), sulla scia dell’allarme sui conti di Philips (-9,4% ad Amsterdam)

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer