Brexit, Ue sta con Irlanda, piano britannico non convince – Tusk

12

BRUSSELS (Reuters) – Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha dichiarato che l’Ue sta dalla parte dell’Irlanda per quanto concerne i negoziati sull’uscita del Regno Unito dalla Unione europea e che l’Ue è aperta a ulteriori negoziati con la Gran Bretagna ma non ha trovato convincenti le ultime proposte di Londra.

“Oggi ho avuto due telefonate su Brexit, prima con Dublino e poi con Londra. Il mio messaggio a Taoiseach (primo ministro irlandese) Leo Varadkar: appoggiamo pienamente l’Irlanda. Il mio messaggio al primo ministro Boris Johnson: restiamo aperti ma ancora poco convinti,” ha twittato Tusk.

Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer