Casavo: raccoglie 50 mln per sostenere la crescita

21

1 Mese : Da Set 2019 a Ott 2019
Clicca qui per i Grafici di Mutuionline

Casavo, la piattaforma italiana online leader del mercato dell’instant buying immobiliare, ha annunciato la chiusura del round di finanziamento Serie B, per una raccolta complessiva di 50 milioni di euro – 20 milioni in equity e 30 in debito – diventando così la startup italiana ad aver raccolto più capitale (100 milioni di euro) nei primi due anni di vita.

Quest’ultimo round, spiega una nota, è stato guidato da Greenoaks e arriva alcuni mesi dopo il round Serie A, dello scorso febbraio 2019, che era stato invece guidato da Project A Ventures, 360 Capital e Picus Capital. La raccolta di debito è stata guidata invece da un’istituzione tedesca di cui non è stato divulgato il nome.

“Siamo entusiasti dell’investimento di Greenoaks e di questa nuova iniezione di capitale, che consentirà a Casavo di continuare a sviluppare la propria piattaforma tecnologica e a sostenerne l’espansione in nuovi mercati,” ha dichiarato Giorgio Tinacci, fondatore e CEO della startup milanese. “Oltre a rafforzare la nostra presenza in Italia con l’ingresso in nuove città, a partire da Bologna, prevediamo di far crescere la nostra piattaforma anche nell’Europa meridionale e di rafforzare il nostro team assumendo altri dipendenti, tra cui data scientist e sviluppatori. In definitiva, il nostro obiettivo è quello di offrire la migliore esperienza di compravendita per ogni consumatore in Europa, e di continuare a creare valore per i nostri clienti lanciando nuovi servizi e prodotti immobiliari innovativi.”

Bob Scully, un investitore di Greenoaks, ha dichiarato: “Casavo offre una proposta di notevole valore per tutti coloro – venditori, acquirenti e agenti – che sono coinvolti in una transazione immobiliare. Negli Stati Uniti abbiamo riscontrato la creazione di un significativo valore per i consumatori attraverso l’innovazione tecnologica del settore immobiliare e non vediamo l’ora di lavorare con Giorgio e l’intero team di Casavo per servire al meglio i consumatori del mercato italiano ed europeo.”

Greenoaks è una società di investimenti con sede a San Francisco che si focalizza su operazioni di lungo termine in tutto il mondo a favore di aziende che hanno il proprio business basato sulla tecnologia. Tra i vari investimenti di Greenoaks compaiono Coupang, Brex, Deliveroo, Robinhood, Sonder e Discord.

Inoltre, Casavo continua ad essere supportata da diversi investitori che ne avevano già sostenuto la crescita in passato, tra cui Project A Ventures e Picus Capital, con sede in Germania, oltre al fondo di investimenti italo-francese 360 Capital, Kervis Asset Management, Boost Heroes (holding guidata da Fabio Cannavale), Marco Pescarmona (fondatore e presidente di MutuiOnline) e Rancilio Cube.

Casavo è il primo “instant buyer” in Italia, offre uno straordinario valore aggiunto sia ai venditori che agli acquirenti di immobili residenziali nel Sud Europa, e sta risolvendo una criticità del mercato immobiliare, riducendo significativamente il tempo della transazione. In media, nelle principali città italiane sono necessari sette mesi per vendere una proprietà residenziale attraverso i canali tradizionali. Casavo semplifica il processo, consentendo ai venditori di evitare le seccature e le incertezze legate alle diverse fasi della compravendita, intervenendo come acquirente diretto. Il sistema di valutazione automatizzato dell’azienda prende in considerazione molteplici variabili e fornisce ai potenziali venditori il valore esatto della loro proprietà, insieme a un’offerta di acquisto immediata, in tempo reale. Dopo l’accettazione dell’offerta, Casavo effettua un sopralluogo gratuito della proprietà, mentre il venditore riceve il 100% della liquidità nel giro di pochi giorni.

Ad oggi l’azienda ha chiuso quasi 300 transazioni immobiliari per un valore di oltre 50 milioni di euro. Il team è cresciuto fino a circa 60 persone in due anni e più di 1.000 agenzie immobiliari hanno aderito al network Casavo a Milano, Roma, Torino e Firenze.

Lo studio legale italiano Chiomenti è stato il principale advisor. BonelliErede e Gunderson Dettmer Stough Villeneuve Franklin e Hachigian, LLP hanno operato come co-consulenti per Greenoaks mentre Rödl & Partner ha agito come co-consulente per Casavo. Un team italo-tedesco di Orrick ha invece fornito consulenza legale sull’operazione di finanziamento tramite debito.

com/fch

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer