Def: Bankitalia, stimolo non irrilevante da calo cuneo fiscale

13

“La riduzione del cuneo fiscale può dare uno stimolo non irrilevante, seppur graduale, all’economia, accrescendo sia la competitività delle imprese, sia i redditi reali e quindi i consumi delle famiglie”.

Lo ha detto Luigi Federico Signorini, vice direttore generale di

Bankitalia, durante l’audizione al Senato sulla Nota di aggiornamento al

def aggiungendo che “il dispiegarsi di un effetto espansivo della manovra dipende dal mantenimento di condizioni distese sui mercati finanziari. Per contribuire a raggiungere questo obiettivo è necessario che il quadro complessivo degli interventi e della loro attuazione assicuri, nel breve periodo, il conseguimento effettivo dei saldi previsti; in prospettiva, un andamento sostenibile della finanza pubblica”, ha concluso.

pev

fine

MF-DJ NEWS

0810:15 ott 2019

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer