Eni: mandato a banche per collocamento emissione obbligazionaria a tasso fisso

98

Eni ha dato mandato a Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo), Barclays, BBVA, MUFG, Societe Generale e UniCredit per l’organizzazione del collocamento di un’emissione obbligazionaria con scadenza 11 ottobre 2034 a tasso fisso nell’ambito del proprio programma di Euro Medium Term Note in essere. Lo rende noto il gruppo guidato da Claudio Descalzi sottolineando che l’emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Eni a inizio 2019 nell’ambito del programma di Euro Medium Term Note ed è volta a mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine e alla vita media del debito di Eni. Il prestito, destinato agli investitori istituzionali, sarà collocato compatibilmente con le condizioni di mercato e successivamente quotato alla borsa di Lussemburgo.


Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer