Giovannini (ASviS): “Subito una legge annuale per lo sviluppo sostenibile”

16

ROMA – Aumentano i laureati e migliorano le competenze matematiche degli studenti della scuola superiore, grazie alle quote rosa aumenta la presenza femminile nei Cda delle società quotate in Borsa, si intensifica il riciclo dei rifiuti, ma rimane il record dei giovani NEET, peggiora la situazione di ipersfruttamento dei mari e si riscontra persino un peggioramento nella distribuzione e nella qualità dell’acqua potabile. Il Rapporto annuale dell’ASviS, che monitora l’andamento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu, mostra nel complesso più passi in avanti che indietro, anche se si registrano peggioramenti in 6 aree. A favorire l’ottimismo però non è tanto il fatto che si migliori in 9 aree, contro 2 che restano stabili, quanto la notizia che “il nuovo governo – afferma il presidente dell’ASviS Pierluigi Stefanini – ha introdotto la sostenibilità nell’agenda politica e le linee programmatiche includono…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer