Governo, approvato taglio parlamentari. Conte: giornata storica, inciderà su costi politica

11

Il

Parlamento ha approvato il disegno di legge costituzionale per ridurre il numero dei deputati a 400 dai 630 attuali e i senatori a 200 dai 315 attuali. Il via libera, con 553 voti a favore, è stato accolto con il sorriso dal premier Giuseppe Conte che ha definito il taglio dei parlamentari “un passo concreto per riformare le nostre istituzioni – ha scritto su Twitter – Per l’Italia è una giornata storica”. “Una riforma – aggiunge Conte – che incide sui costi della politica e rende più efficiente il funzionamento delle Camere”.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer