Governo: Orlando, non è come sognavo ma spero abbia successo

10

Clicca qui per i Grafici di Facebook

“Continuerò a battermi perché l’esperienza di questo governo abbia successo, denunciando quelli che ritengo siano i pericoli e lavorando per superarli. Non è né l’alleanza né il governo che sognavo, ma so che dopo c’è il baratro per il Paese. E io voglio bene al nostro Paese”.

Lo ha dichiarato il vicesegretario del Partito democratico Andrea Orlando in un post su Facebook, sottolineando che “io ho detto una cosa semplice, persino banale: a suon di ultimatum cadono i governi. Ho precisato (c’è il video) che questo prescinde dal merito dell’ultimatum. E ho aggiunto, che questo prescinde dal luogo in cui lo lanci, incongruo come il Papeete o congruo (e assolutamente rispettabile) come la Leopolda. Era un modo di dire: non facciamo gli errori di chi ci ha preceduto”.

“E’ chiaro che nessun ultimatum – ha sottolineato – è ancora stato lanciato alla Leopolda che si deve ancora tenere. Se però ognuna delle forze di maggioranza esce quotidianamente esponendo a mezzo stampa i propri desiderata, alla fine il governo non ce la farà e lo scarto tra le aspettative suscitate e realtà sarà incolmabile. Esistono sedi e modalità per far sì che gli obiettivi di ciascuna forza politica diventino azione di governo senza produrre un disastroso effetto campagna elettorale”, ha precisato, sottolineando che “ho fatto, insieme a tanti altri, tra cui Renzi, tutto ciò che potevo per scongiurare questi pericoli nel corso di questa incredibile estate. L’ho fatto senza alcuna convenienza personale ma con assoluta determinazione politica. Si è fatto finta di capire che io abbia detto che Papeete e Leopolda sono la stessa cosa. Si è alimentata una mini campagna strumentale, basata su una fake news e corredata da tanto di cards,simili ad altre già viste in passato. Sono stati veicolati, anche in questo caso con tecniche già viste, contro di me commenti con insulti e contenuti diffamanti di cui si occuperanno i miei legali”, ha concluso.

man

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer