Greggio in leggero rialzo, ma perdita settimanale su timori domanda

10

SINGAPORE (Reuters) – I prezzi del greggio sono in rialzo, ma impostati per archiviare la seconda settimana in territorio negativo sui timori che un rallentamento della crescita economica globale possa danneggiare la domanda energetica.

Alle 13,20 i futures sul Brent scambiano in rialzo di 43 centesimi, pari allo 0,75%, a 58,14 dollari al barile. Il greggio Usa guadagna 11 centesimi, o lo 0,21%, a 52,56 dollari al barile.

Tuttavia, sia il Brent che il greggio leggero Usa hanno ceduto terreno durante la settimana e si apprestano a concluderla rispettivamente a -6% e -5,17%, le peggiori perdite settimanali da luglio.

“Entrambi (i benchmark) sono sulla buona strada per (registrare) ingenti perdite settimanali e solo i più coraggiosi punteranno contro l’ondata ribassista…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer