Lavoro, sono 213mila i Gig workers in Italia. Quasi 1 su 5 è laureato

16

Sono 213mila i Gig workers in Italia, il 42% senza contratto. Non si tratta solo di lavoretti. Buono il livello d’istruzione: il 47% è diplomato e il 16% è laureato. Il 39% sceglie questa attività avendo già un’altra occupazione. A scattare la fotografia del lavoro sulle piattaforme è stata Paola Nicastro, direttore generale dell’Inapp, l’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche, nel corso di un’audizione alla Commissione Lavoro della Camera dei deputati.

Fenomeno notevolmente diffuso anche in Italia
«Il lavoro sulle piattaforme – ha spiegato Nicastro – si è notevolmente diffuso anche nel nostro …
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Lavoro, sono 213mila i Gig workers in Italia. Quasi 1 su 5 è laureato


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer