Onorato, su convenzione collaboriamo

15

CAGLIARI, 11 OTT – “Noi, a differenza di altri operatori non vogliamo dettare nuovi testi né ci permettiamo di dare consigli a chi scrive la nuova convenzione.

Possiamo però dare la totale disponibilità, come sempre in totale trasparenza, a supportare la scrittura di un nuovo testo con dati e strumenti a nostra disposizione”

Lo ha detto a Cagliari, a margine del convegno “Destinazione Sardegna: collegare il progresso, creare il futuro”, Achille Onorato, del gruppo omonimo che controlla Tirrenia e Moby (di quest’ultima è amministratore delegato), in merito alla convenzione con lo Stato da 72 milioni di euro sui collegamenti sovvenzionati da e per la Sardegna e la Sicilia in scadenza a luglio 2020.

Riguardo alle tratte con i porti sardi, Onorato ha parlato di “un unico obiettivo comune tra noi e le Istituzioni: il bene della Sardegna e dei sardi”

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer