Perché l’Africa è la nuova frontiera dei colossi energetici mondiali

14

Mannaggia, cade di nuovo la luce. Come mezz’ora fa, quando in questa fetta di Addis Abeba per migliaia degli 8 milioni di abitanti si sono fermati gli ascensori, si sono dissolte nel cibernulla le mail non ancora cliccate, si sono ammutoliti i telefoni, si sono rabbuiati gli schermi dei pc.

Come può l’Africa aspirare a uscire dalla povertà se ogni voglia di crescere viene spenta dalla mancanza di corrente? Questo spiega perché l’Africa è la nuova frontiera del mondo energetico internazionale: gli altri mercati sono maturi, questo no; e qui stanno convergendo le attenzioni di tutti i colossi dell’energia.

Leggi anche altri post su Economia o leggi originale
Perché l’Africa è la nuova frontiera dei colossi energetici mondiali


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer