Più costi che interessi: i conti correnti sono già in rosso. L’alternativa dei conti deposito

62

L’annuncio di Unicredit (di applicare tassi negativi sulla liquidità in conto corrente superiore ai 100mila euro a partire dal 2020) segna sicuramente un confine psicologico importante nel rapporto tra banca e cliente. Tuttavia, analizzando le offerte odierne di conti correnti va comunque detto che tra canoni (stabiliti dalla banca) e bolli (incassati dallo Stato) i conti correnti a “impatto zero” si possono contare sulle dita di una mano.


Leggi anche altri post su Risparmio o leggi originale
Più costi che interessi: i conti correnti sono già in rosso. L’alternativa dei conti deposito


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer