Rivoluzione fiscale: i debiti con lo Stato saranno scalati direttamente dai crediti maturati

17

Doppia stretta sulle compensazioni, giro di vite sulle sanzioni penali tributarie, accorpamento dell’Imu con la Tasi sugli immobili e più potere ai comuni nella riscossione dei tributi locali. Ma anche un nuovo impulso alla lotta alle frodi – da quelle sui carburanti a quelle sulle auto – nonché misure ad hoc per contrastare il gioco illegale. Inizia a prendere forma il decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio con cui il Governo punta a recuperare buona parte dei 7 miliardi indicati dalla Nadef sotto la voce lotta all’evasione. Nota di aggiornamento al Def su cui il Senato ha dato il via libera alla risoluzione di maggioranza (169 sì, 124 no e 4 astenuti) ch…
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Rivoluzione fiscale: i debiti con lo Stato saranno scalati direttamente dai crediti maturati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer