Tonfo Philips ad Amsterdam dopo profit warning, pesa guerra dazi

33

Seduta da dimenticare alla Borsa di Amsterdam per Royal Philips. Il titolo è arrivato a cedere quasi il 10%, il calo percentuale maggiore in 12 mesi, dopo il profit warning lanciato anche a causa delle ricadute negative del braccio di ferro commerciale tra Stati Uniti e Cina, che sta penalizzando soprattutto la divisione Connected Care. Il gruppo, attivo nelle tecnologie per il settore sanità e produttore di apparecchiature per ospedali, ha rivisto le stime sui conti del terzo trimestre, che saranno pubblicati il 28 ottobre: la società ha fatto sapere che non raggiungerà gli obiettivi sui profitti e che per il terzo trimestre attende vendite per 4,7 miliardi e un Ebitda …
Leggi anche altri post su Finanza & Mercati o leggi originale
Tonfo Philips ad Amsterdam dopo profit warning, pesa guerra dazi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer