Ucraina: Pompeo conferma partecipazione a chiamata Trump-Zelensky

12

Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha ammesso per la prima volta oggi di aver ascoltato la telefonata, che si era svolta a luglio, tra il presidente Usa, Donald Trump, e la sua controparte ucraina, Volodymyr Zelensky, che ha portato all’avvio della procedura d’impeachment, da parte della Camera dei Rappresentanti, contro lo stesso leader della Casa Bianca.

Pompeo, a cui è stato chiesto se durante la chiamata fossero emersi elementi inappropriati, ha dichiarato che la conversazione si è concentrata sulla politica degli Stati Uniti e dell’Ucraina, oltre che sulla crescita, sulle questioni di sicurezza e sulla corruzione.

Il funzionario Usa aveva finora negato di aver preso parte alla telefonata.

voc

valentina.corsi@mfdowjones.it

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer