Ankara sfida le sanzioni Ue: riprese le trivellazioni al largo di Cipro

235

La Turchia torna a sfidare l’Unione europea nelle acque di fronte a Cipro. La nave da perforazione Fatih ha ripreso le trivellazioni per la ricerca di idrocarburi a nord est dell’isola, ha annunciato il vice presidente Fuat Oktay. L’avvio delle operazioni coincide con il 36esimo anniversario della proclamazione della Repubblica Turca di Cipro del Nord.

L’area in cui si trova la nave ricade nella Zona economica esclusiva di Cipro, Paese membro della Ue, ed è riconosciuta come tale a livello internazionale, ma contestata da Ankara.

Lunedì 11 Finanza & Mercati o leggi originale
Ankara sfida le sanzioni Ue: riprese le trivellazioni al largo di Cipro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer