B.Mps: oggi sentenza per Mussari & co. in processo Alexandria e Santorini

90

1 Mese : Da Ott 2019 a Nov 2019
Clicca qui per i Grafici di Bca Mps

E’ attesa oggi la sentenza per gli ex vertici di Banca Mps, Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri, nell’ambito del processo sulle operazioni Santorini e Alexandria e sul prestito ibrido “Fresh”, che, secondo l’accusa, sarebbero servite a occultare le perdite causate dall’acquisto di Antonveneta, costata circa 10 miliardi di euro nel 2008.

I reati contestati sono, a vario titolo, falso in bilancio, ostacolo alle attivitá di vigilanza, aggiotaggio e falso in prospetto per fatti commessi tra il 2008 e il 2012.

La procura di Milano ha chiesto una pena di 8 anni di reclusione e una multa di 4 milioni di euro per l’ex presidente di Banca Mps, Giuseppe Mussari, e per l’ex direttore generale Antonio Vigni, mentre per l’ex responsabile dell’area Finanza del Monte, Gianluca Baldassarri, la richiesta è di 6 anni di reclusione e una multa di 1,5 milioni.

Stessa richiesta per l’ex direttore finanziario Daniele Pirondini, mentre per Marco Di Santo, all’epoca dei fatti responsabile Alm (Asset liabilities management e capital management) all’interno dell’area Tesoreria e Capital management della banca senese, la richiesta è di 2 anni e 6 mesi di reclusione e una multa di 800mila euro.

fch

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer