Coima Res: cessione portafoglio filiali bancarie per 23,5 mln

8

1 Mese : Da Ott 2019 a Nov 2019
Clicca qui per i Grafici di Coima Res

Coima Res ha firmato un contratto preliminare per la cessione di un portafoglio di 11 filiali bancarie situate nel Nord Italia.

Il prezzo di vendita del portafoglio, spiega una nota, è pari a 23,5 milioni euro ed un valore sostanzialmente in linea con l’ultimo valore attestato dall’esperto indipendente al 30 giugno 2019 (sconto del 2,0%). Il perfezionamento della cessione è previsto entro giugno 2020.

Con questa cessione, Coima Res ha ora ceduto il 48% del portafoglio di filiali bancarie inizialmente conferito in sede di IPO (incluso anche il pacchetto di filiali situato nel Sud Italia perfezionato a gennaio 2018 che rappresenta il 60% del totale volume di cessioni ad oggi) per un valore aggregato di Euro 66,3 milioni ad una valutazione sostanzialmente in linea col valore di contribuzione all’Ipo (sconto medio dell’1,6%). Il portafoglio residuo si costituisce di 58 filiali valutate a 69,6 milioni che rappresenta meno del 10% del totale del portafoglio immobiliare di Coima Res.

Complessivamente, il 52% del portafoglio residuo è situato in Lombardia (di cui 10% in Milano), 13% è a Roma (una singola filiale bancaria), 10% è in Piemonte, 10% è in Veneto, 9% è in Toscana, 6% in Liguria ed l’1% rimanente è in Emilia Romagna.

La societa’ continua a valutare ulteriori cessioni con l’obiettivo di concentrare ulteriormente il proprio portafoglio a Milano.

lab

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer