Il dollaro si consolida dopo il massimo di 3 settimane, speranze per il commercio

83

Il dollaro si consolida nei primi scambi di questo venerdì dopo essere schizzato al massimo di tre settimane ieri sulla scia della crescente fiducia che i dazi economicamente dannosi applicati da USA e Cina sui reciproci prodotti saranno annullati.

Alle 3 ET (07:00 GMT), l’indice del dollaro si attesta a 97,992, dopo essere salito al massimo di 98,078 nella notte grazie ai rialzi contro la sterlina, l’euro ed il dollaro australiano. L’indice replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di valute dei mercati sviluppati.

Lo yen giapponese, un rifugio che ha sofferto particolarmente con l’aumento delle speranze di un accordo commerciale, ha visto una modesta ripresa nella notte dopo i dati migliori del previsto sulle spese delle famiglie relativi al mese di settembre pubblicati nella notte.

Intanto in Asia la rupia indiana si è indebolita dopo…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer