L’export traina le calzature, continua a soffrire il mercato interno

18

Le calzature made in Italy attraggono i mercati esteri: la conferma viene dai primi sei mesi del 2019, in cui l’export italiano del comparto ha registrato un significativo +7,1% in valore (il prezzo medio ha raggiunto la cifra di 47,55 euro/paio, +8,2%). Il dato emerge dal report sull’Industria Calzaturiera italiana–primo semestre 2019, elaborato dal Centro Studi di Confindustria Moda per Assocalzaturifici (nella foto, il piano di Saks, a New York, dedicato alle calzature di alta gamma. La maggior parte, ovviamente, sono made in Italy).

La debolezza dei consumi interni Leggi anche altri post su Economia o leggi originale
L’export traina le calzature, continua a soffrire il mercato interno


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer