L’indotto Ilva senza pagamenti ferma i cantieri

208

Sale la tensione nell’indotto dell’ex-Ilva di Taranto. Mentre le imprese hanno già proclamato lo stato di agitazione della categoria, mettendo in
mora l’azienda fino al pagamento di 200 milioni di crediti arretrati, gli autotrasportatori tarantini non escludono di bloccare le portinerie d’ingresso ed uscita merci dello stabilimento siderurgico se ArcelorMittal non salderà a breve le fatture di trasporti effettuati da agosto a oggi. Per il sito siderurgico si è a un passo dal caos.

Le procure in campo
I commissari dell’amministraz…
Leggi anche altri post su Economia o leggi originale
L’indotto Ilva senza pagamenti ferma i cantieri


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer