Mps: Mussari e Vigni condannati a oltre 7 anni. Confiscati 88 milioni a Nomura e 64 a Deutsche Bank

43

Il tribunale di Milano ha condannato a una pena di 7 anni e 6 mesi l’ex presidente di Mps Giuseppe Mussari, nell’ambito del processo su una serie di operazioni finanziarie realizzate dalla banca senese per coprire le perdite provocate dall’acquisto di Antonveneta.

Il pm di Milano Giordano Baggio, titolare dell’inchiesta insieme a Stefano Civardi e Mauro Clerici, aveva chiesto una condanna a 8 anni di reclusione e una multa di 4 milioni di euro. I reati ipotizzati nei confronti di tutti gli imputati nel processo sono, a vario titolo, manipolazione del mercato, falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo all’autorità di vigilanza.

Economia Italia o leggi originale
Mps: Mussari e Vigni condannati a oltre 7 anni. Confiscati 88 milioni a Nomura e 64 a Deutsche Bank


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer