Rating dell’Italia invariato: Dbrs mantiene il voto più alto (BBB+)

224

Arriva da Toronto, in Canada, una notizia positiva (o meglio neutra) per i titoli di Stato italiani e per il Paese: l’agenzia di rating Dbrs ha deciso di mantenere invariata la pagella dell’Italia a «BBB high» (che equivale a «BBB+» delle altre agenzie di valutazione) con prospettive «stabili». Come già aveva fatto Standard & Poor’s lo scorso 25 ottobre. «No news, good news» si dice nel mondo anglosassone: «Nessuna notizia è una buona notizia». La «conferma del rating riflette i progressi delle banche italiane nel migliorare la qualità del c…
Leggi anche altri post su Finanza & Mercati o leggi originale
Rating dell’Italia invariato: Dbrs mantiene il voto più alto (BBB+)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer