Unicredit: Mustier, Turchia strategica come tutti i Paesi in cui siamo

101

1 Mese : Da Ott 2019 a Nov 2019
Clicca qui per i Grafici di Unicredit

“Siamo presenti in 14 Paesi e – per aspetti diversi – consideriamo strategici tutti quelli in cui lavoriamo. Siamo felici di essere lì”.

Risponde così l’a.d. di Unicredit, Jean Pierre Mustier – nel corso di una conferenza stampa – alla domanda se la banca considerasse o meno strategica la partecipazione del 40% che detiene nel capitale di Yapi Kredi. Poche settimane fa, il gruppo italiano aveva reso noto di aver avviato discussioni con la famiglia Koch finalizzate a rivedere termini del patto di sindacato che oggi vincola l’80% delle quote.

Il mercato scommette da diversi giorni che prima della presentazione del nuovo Piano strategico ‘Team23’ Unicredit possa annunciare non soltanto lo scioglimento degli accordi su cui attualmente poggia l’assetto di governo dell’istituto turco ma anche la vendita totale della partecipazione. È anche in scia ad aspettative in questa direzione, oltre che a quelle sui risultati di periodo, che nell’ultimo mese i titoli si sono impennati passando da 10,1 agli attuali 12,78 euro.

ofb

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer