Visco: nelle famiglie italiane conoscenze finanziarie inadeguate

26

Tanti anni fa, nel 1991, il premio Nobel per l’economia Amartya Sen si chiedeva a proposito della finanza: «Come è possibile che un’attività tanto utile sia giudicata così dubbia sotto il profilo etico?». È questo un interrogativo che si debbono porre in primis gli operatori del settore, ha affermato il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, nel corso di una lectio magistralis per l’apertura dell’anno accademico dell’ateneo di Cagliari. E ha spiegato che lo scetticismo del pubblico mina alla radice stessa l’attività del sistema finanziario e può potenzialmente comprometterne l’efficacia, dato che l’intero edificio finanziario si poggia sulla fid…
Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Visco: nelle famiglie italiane conoscenze finanziarie inadeguate


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer