5G, in Italia è a rischio (ed è un rischio): siamo in ritardo su sicurezza e innovazione

L’Italia rischia di perdere il treno del futuro che coincide con il 5G, le nuove reti di comunicazione che in tutto il mondo stanno prendendo vita. Innovazione da cui dipende le speranze di crescita economica del Paese, dato che da queste reti passeranno tutti i dati e i servizi di tutte le industrie. 

L’ultimo allarme viene dall’Europe 5G Readiness Index, dove l’Italia risulta al 21mo posto fra i 38 Paesi europei mappati da inCites Consulting. Siamo insomma tra i meno pronti al 5G, per via di un ecosistema generale ostile all’innovazione. Per esempio – sottolinea il rapporto, per via di regole antiquate che pongono paletti ingiustificati. 

In realtà è un tassello di un quadro più ampio, che investe tutto l’Occidente. La sfida complessiva, che tutti i Paesi affrontano ora, è riuscire a coniugare il sostegno all’innovazione costituita dal 5G e…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer