Abertis, utile 2017 cresce di 13% su 2016

MADRID, 7 febbraio (Reuters) – L‘operatore autostradale spagnolo Abertis, oggetto del contendere di un‘offerta d‘acquisto da 17,1 miliardi di euro che coinvolge Atlantia e Hochtief, chiude l‘esercizio 2017 con un miglioramento di 13% dell‘utile, grazie al generalizzato incremento del traffico autostradale.

Sul gruppo spagnolo, che dopo l‘uscita di scena di Francisco Reynes — passato alla presidenza di Gas Natural — ha incaricato ieri sera il nuovo AD Jose Aljaro, già Cfo, incombono la duplice Opa di Atlantia e della tedesca Hochtief, controllata da Acs.

L‘utile netto 2017 ammonta a 897 milioni, risultato lievemente inferiore alla mediana delle aspettative raccolte da Reuters pari a 914 milioni.

Né Abertis né Gas Natural — entrambe in parte controllate da Criteria, la holding di Caixabank — hanno spiegato il motivo della decisione di rinnovamento dei vertici.

Abertis costruisce e gestisce reti autostradali in…


Abertis, utile 2017 cresce di 13% su 2016 è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Società )