Abruzzo, vittoria della Lega e crollo dei 5 Stelle

Il centrodestra torna alla guida delle regione Abruzzo: Marco Marsilio (nella foto) è il nuovo presidente. Al senatore di Fratelli d’Italia manca solo l’ufficialità, ma i risultati dello spoglio delle schede lo danno davanti al candidato di centrosinistra ed ex vice presidente del Csm, Giovanni Legnini. Al terzo posto, nettamente staccata, Sara Marcozzi, candidata del Movimento 5 Stelle. “Con questa squadra daremo un futuro all’Abruzzo come meritano gli abruzzesi. Ringrazio tutti i partiti della coalizione con cui abbiamo fatto un lavoro straordinario”, ha commentato a caldo il neo presidente.

I dati dello scrutinio (1.013 sezioni su 1.633) vedono Marsilio in testa col 48,2% dei consensi, Legnini al 31,4% e Marcozzi al 19,8%. La Lega è nettamente il primo partito della regione col 27%, il Pd è all’11,3%, Forza Italia all’8,9%. Le due province che hanno premiato più di tutte…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer