Adr: anche in 2019 Fiumicino miglior scalo Ue per qualità servizi


Per il terzo anno consecutivo, il “Leonardo da Vinci” è l’aeroporto europeo in assoluto più apprezzato dai passeggeri. A renderlo noto, informa un comunicato, è Aci (Airports Council International), l’associazione internazionale che misura in modo indipendente, attraverso interviste ai viaggiatori, la qualità percepita in oltre 350 aeroporti in tutto il mondo, che ha assegnato allo scalo di Fiumicino il riconoscimento “Airport Service Quality Award” per il 2019.

Secondo le ultime rilevazioni effettuate da Airports Council International, nel quarto trimestre del 2019 lo scalo di Fiumicino ha registrato un nuovo primato assoluto, raggiungendo la valutazione di 4,55 su una scala dove il massimo è 5. Si tratta del miglior trimestre di sempre e conferma l’eccellenza del principale aeroporto italiano, che si posiziona al primo posto nel gradimento dei viaggiatori, superando tutti gli scali europei e americani con più di 40 milioni di passeggeri.

L’hub romano nel quarto trimestre supera nell’apprezzamento dei viaggiatori tutti i più importanti scali europei come Mosca, Zurigo, Copenaghen, Monaco, Oslo e statunitensi tra cui Toronto, Atlanta e San Francisco. Un risultato frutto della strategia di investimenti, innovazioni e qualità del servizio che ha consentito allo scalo in soli cinque anni di scalare le classifiche in tutti gli ambiti infrastrutturali e di servizio.

Con questa performance, l’hub romano chiude il 2019 con un punteggio record di 4,47 su base annua. Nel dettaglio, tra i servizi che al “Leonardo da Vinci” hanno registrato la crescita più significativa nell’apprezzamento viaggiatori figurano i varchi elettronici (e-gates), per i quali Fiumicino è diventato l’aeroporto al mondo con la più alta percentuale di passeggeri a poter utilizzare il controllo elettronico dei passaporti, grazie alla collaborazione con Ministero degli Esteri, Ministero dell’Interno ed Enac. Nell’elenco dei servizi apprezzati dai passeggeri anche l’accessibilità dello scalo, la cortesia dello staff, il tempo di attesa ai controlli di sicurezza, la chiarezza delle informazioni al pubblico, le facilities in aeroporto.

“Il risultato raggiunto – ha dichiarato l’amministratore delegato di Adr Ugo de Carolis – dimostra ancora una volta i livelli di eccellenza nella qualità erogata ai passeggeri dell’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci. Si tratta di un record storico, frutto di investimenti che hanno visto impegnata la società di gestione Adr, insieme all’intera comunità aeroportuale. Ora l’obiettivo è superare questi risultati raggiunti grazie alle nuove tecnologie e a servizi innovativi. Prossimamente inaugureremo una nuova area di imbarco in grado di accogliere 13 nuovi gate dotati di loading bridge, 10 gate remoti e un’area commerciale con il meglio del Made in Italy che aumenterà ancora di più il comfort dei passeggeri del principale aeroporto italiano”.

com/rov