Alitalia, chiesti altri sei mesi di cassa integrazione per 1000 lavoratori

MILANO – Alitalia chiede altri sei mesi di cassa integrazione straordinaria per complessivi 1.010 dipendenti. Lo si legge nella richiesta inviata dai commissari straordinari alle organizzazioni sindacali (Filt Cgil, Filt Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporto Aereo) e alle associazioni professionali (Anpac, Anpac). L’attuale cigs scade il 23 marzo e i commissari chiedono di prorogarla dal 24 marzo al 23 settembre. I dipendenti coinvolti sono 90 comandanti, 70 del personale di cabina e 850 di terra, con una riduzione del totale dei dipendenti coinvolti rispetto all’attuale cigs.

Nei prossimi giorni sarà convocato al Ministero del Lavoro un incontro per l’esame congiunto della richiesta aziendale.

 
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer