Alitalia di Stato: dieci anni dopo i piccoli azionisti ancora senza giustizia

Mentre lo Stato si appresta a tornare in Alitalia, a oltre dieci anni di distanza migliaia di piccoli azionisti ancora attendono giustizia. Sono quelli che possedevano le azioni della vecchia società, che nel 2008 il governo Berlusconi trasformò in una bad company per consentire ai “capitani coraggiosi” di rilevare solo la parte sana. In realtà la giustizia ha già dato ragione ai piccoli investitori, ma i risarcimenti che gli spettano non li hanno mai visti. Ed è verosimile che non li vedranno mai: le scorie della penultima crisi della nostra compagnia di bandiera sono ancora lì, irrisolte.

Nel novembre scorso la corte di Appello di Roma ha confermato la sentenza di primo grado, che nel 2015 aveva già condannato per bancarotta e aggiotaggio i vertici della ex Alitalia. Il giudice ha anche ribadito che le parti civili dovranno essere risarcite. Il problema è che i responsabili non…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer