Alitalia-Fs, il piano industriale slitta a marzo, due mesi in più per il partner

ROMA – Di rinvio in rinvio il dossier Alitalia sta spostando avanti di mesi le lancette del nuovo piano industriale di Ferrovie dello Stato. La scelta del partner, infatti, resta ancora lontana e oggi, alla scadenza del termine ultimo per definire le offerte vincolanti, si conferma un rinvio di un mese (a fine febbraio) per la selezione degli alleati (Delta-Air France o Lufthansa) che dorevebbero entrare nella newco Alitalia assieme a Fs.

Da quel momento in avanti Fs porterà a compimento il suo nuovo progetto di sviluppo che integrerà la compagnia (nuovamente) di bandiera e l’eventuale alleanza. Il governo, in realtà starebbe pensando di spostare le lancette della chiusura del rilancio del vettore italiano a dopo le elezioni europee di maggio, proprio per evitare proteste e eventuali siocperi dei dipendenti. Tra l’altro la restituzione del prestito ponte è già stata spostata – non casualmente…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer