Alitalia, ipotesi di ingresso con il 40% di Delta e Air France-Klm

Delta Air Lines è disponibile a entrare nel capitale di Alitalia insieme al gruppo Air France-Klm con una quota del 40 per cento. È la novità che potrebbe segnare una svolta nelle trattative condotte dalle Ferrovie dello Stato per la ricerca di un partner industriale nel progetto di salvataggio della compagnia.

Delta e Air France-Klm, secondo fonti autorevoli, hanno espresso una disponibilità a investire con una quota del 20% ciascuna nella «newco» Alitalia, durante gli incontri con la delegazione di Fs, la scorsa settimana ad Atlanta. Al tavolo c’erano anche due uomini di Air France-Klm. L’obiettivo di Delta è difendere la posizione di vantaggio nei voli sul Nord Atlantico, all’interno della joint venture con Air France, Klm e Alitalia, ed evitare un rafforzamento di Lufthansa, che ha presentato un’offerta alternativa per Alitalia.Per questo Delta avrebbe sollecitato l’intervento di Air France-Klm (di cui ha il 10%), da poco guidata da un a.d. canadese, Benjamin Smith. «Con Alitalia sta discutendo Delta, noi stiamo attenti ma non facciamo parte della discussione», ha detto ieri Jerome Salemi, direttore generale di Air France per l’area Est del Mediterraneo. Sarebbe soprattutto l’olandese Klm a spingere per l’ingresso in Alitalia.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer