Finanza

Analisi-Obbligazioni britanniche e sterlina al centro della tempesta per lo shock fiscale che colpisce la fiducia

Il mercato obbligazionario britannico ha subito il più grande calo giornaliero da decadi a questa parte e si prevede un’altro crollo, poichè gli investitori sono stati soffocati dalla prospettiva di centinaia di miliardi di sterline di prestiti extra per finanziare i tagli alle tasse e le bollette energetiche.

I piani del Ministro delle Finanze Kwasi Kwarteng richiederanno 72 miliardi di sterline (79 miliardi di dollari) in più di prestiti governativi solo nei prossimi sei mesi e, cosa particolarmente preoccupante per gli investitori, cementificheranno i tagli fiscali permanenti che costeranno 45 miliardi di sterline all’anno.

La reazione del mercato e stata brutale, non solo tra gli investitori obbligazionari, ma anche per la sterlina, che e scesa a un nuovo minimo di 37 anni rispetto al dollaro statunitense, sotto 1,09 dollari, con un ribasso di oltre il 3% nella giornata.

L’indice azionario blue-chip FTSE-100 ha chiuso in diminuzione del 2%, la chiusura più bassa da metà giugno.

Analisi-Obbligazioni britanniche e sterlina al centro della tempesta per lo shock fiscale che colpisce la fiducia

AnalisiObbligazioni britanniche


FIMA2917# 2022-09-23T19:33:03+02:00

Show More