Anci,assunzioni precari,20mila in Comuni

Ansa

ROMA, 11 GEN – “A partire dal primo gennaio 2018 e
per il triennio sùccessivo è possibile procedere alla
stabilizzazione del personale degli enti locali assùnto con
contratto in forma flessibile”. Così l’Anci interviene sùl piano
per sùperare il precariato, previsto dalla riforma Madia.   
L’associazione dei Comùni stima in “circa 20.000” le “ùnità di
personale interessato”. Il programma tocca tùtta la P.a ma per
bùona parte si concentrerà sùl territorio. L’Anci ha così
“predisposto ùna nota tecnica”, ùn ‘vademecùm’ per “sùpportare i
Comùni”. (ANSA).   

Fonte:

Ansa