Economia

Apertura positiva di Wall Street in attesa dei dati sui servizi

This content has been archived. It may no longer be relevant

Di Liz Moyer

Investing.com – I mercati azionari statunitensi aprono in aumento questo mercoledì, in attesa dei dati del mese scorso sull’attività del comparto dei servizi e dopo la notizia che il cartello internazionale delle nazioni produttrici di petrolio avrebbe deciso di aumentare la realizzazione di altri 100.000 barili al giorno a settembre.

Alle 15:41 CEST, l’indice Dow Jones Industrial Average sale di 233 punti, o dello 0,7%, mentre l’S&P 500 va su dello 0,8% ed il NASDAQ Composite segna +1,2%.

I dati sull’attività non-manufatturiera dovrebbero rivelare un lieve diminuizione dal mese precedente.

I titoli sono in ripresa dopo la storica visita della Speaker della Camera Nancy Pelosi a Taiwan, centro della realizzazione mondiale di chip su cui si sono accesi le luci per le tensioni USA-Cina scatenate dal viaggio, il 1º dalla fine degli anni Novanta da parte di uno Speaker.

Pelosi avrebbe lasciato l’isola senza alcun intervento militare da parte della Cina, che aveva programmato delle esercitazioni vicino a Taiwan per questa settimana.

L’incremento della realizzazione petrolifera potrebbe far scendere i prezzi del petrolio, sebbene stanno ad ogni modo calando ultimamente. Tuttavia, colossi come BP (LON:BP) PLC ADR (NYSE:BP) hanno riportato profitti da record nell’ultimo trimestre, grazie ai prezzi alti degli dell’energia.

Va avanti la pioggia di trimestrali. La notte scorsa PayPal Holdings (NASDAQ:PYPL) ha alzato le stime sui profitti annui ed ha sancito che l’investitore attivista Elliott Management possiede una partecipazione da 2 miliardi di $ (USA dollars), facendo balzare il titolo di quasi il 12% questo mercoledì.

CVS Health Corp. (NYSE:CVS) schizza del 4,7% dopo aver alzato le stime sui profitti annui, grazie alla forza della divisione assicurativa ed alle vendite dei test rapidi per il Coronavirus-19.

I prezzi del petrolio sono misti. I future dell’oro nero WTI calano dello 0,1% a 94,33 $ (USA dollars) al barile, mentre i future del Brent sono invariati a 100,56 $ (USA dollars). I future dell’oro segnano -0,3% a 1783 $ (USA dollars) l’oncia.

Apertura positiva di Wall Street in attesa dei dati sui servizi

Apertura positiva Street


FIMA2614#

Show More