Appalti truccati nell’esercito, i gradi per la divisa “che arrivano col gommone” e le tende che “pigliano fuoco”: le gare sotto inchiesta


Appalti truccati nell’esercito, i gradi per la divisa “che arrivano col gommone” e le tende che “pigliano fuoco”: le gare sotto inchiesta

“Io racimilo di là, tu racimoli di qua. Vedi tu insomma, non è che io sto a fa…”. Vincenzo Borreca, brigadiere capo della Guardia di Finanza al Reparto tecnico logistico di Roma, quasi si vergogna nel chiedere se c’è una parte per lui nell’affare della fornitura dei nuovi distintivi di grado. “Se fa lo sconticino, lo piji te e stamo a posto”, gli replica la dipendente della ditta con cui sta concludendo l’affare. Secondo il gip, Tamara De Amicis, si tratta un “modus operandi così pervasivo” che “investe tutti i settori in cui l’amministrazione necessita di beni

Appalti truccati nell’esercito, i gradi per la divisa “che arrivano col gommone” e le tende che “pigliano fuoco”: le gare sotto inchiesta

visita la pagina