Apple vola dopo la trimestrale. In arrivo causa legale per bug FaceTime

Investing.com – Il suono della campanella di Wall Street conferma il rinnovato interesse verso le azioni Apple (NASDAQ:AAPL), che guadagnano oltre il 5% dopo aver “viaggiato” sulla stessa scia per tutto il pre-market Usa e chiuso sopra il +5%.

Ieri Apple ha presentato i dati relativi al primo trimestre fiscale 2019, risultati migliori rispetto alla attese, soprattutto dopo la famosa lettera inviata dal Ceo Tim Cook in cui annunciava la riduzione delle previsioni.

I ricavi sono scesi a 84,31 miliardi di dollari, mentre le previsioni si attendevano quota 88,29 miliardi. Da segnalare, inoltre, l’aumento dei ricavi nel settore dei servizi, in crescita del 19% che hanno fatto da contraltare al calo delle vendite…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer