Aramco si avvale dell’opzione greenshoe per vendere altri 450 milioni di azioni

Aramco si avvale dell’opzione greenshoe per vendere altri 450 milioni di azioni

Mercato azionario

Saudi Aramco (SE:2222) ha venduto altri 450 milioni di azioni tramite la cosiddetta “opzione greenshoe”, in base ad una dichiarazione rilasciata ieri dalla compagnia stessa.

Un’opzione greenshoe, nota anche col termine ufficiale di “over-allotment option”, è un particolare accordo in un’IPO che permette alle compagnie di emettere più azioni nell’offerta quando vi è una domanda maggiore del previsto da parte dei partecipanti.

Agli investitori sono state collocate le ulteriori azioni per l’opzione durante la fase di bookbuilding, si legge nel comunicato della compagnia nazionale saudita.

“Non vengono offerte ulteriori azioni sul mercato oggi ed il responsabile della stabilizzazione non entrerà in possesso di alcuna azione della compagnia in conseguenza dell’esercizio dell’over-allotment”.

Aramco (SE:2222) aveva inizialmente raccordo la cifra record di 25,6 miliardi di dollari con la sua IPO di dicembre tramite la vendita di 3 miliardi di azioni.

Il titolo della compagnia si attesta a 34,80, in calo dello 0,6%. L’8 gennaio è sceso al minimo dall’IPO sulla scia delle tensioni tra USA ed Iran.