ArcelorMittal, 2,5 miliardi di perdite ma il gruppo ora vede segnali di ripresa sul mercato


ArcelorMittal, 2,5 miliardi di perdite ma il gruppo ora vede segnali di ripresa sul mercato

Due miliardi e mezzo di dollari. Ecco la perdita nel 2019 della multinazionale dell’acciaio che controlla l’Ilva. I dati di bilancio sono stati presentati il 6 febbraio agli analisti. C’è un dato positivo che riguarda l’Ebitda del quarto trimestre 2019, chiuso a 925 milioni di dollari, in rialzo con le previsioni degli analisti che invece lo attestavano a 847 milioni di dollari. E un’aspettativa di ripresa del mercato dell’acciaio per quest’anno. I segnali, per ArcelorMittal, indicano infatti che «il rallentamento della domanda inizia a stabilizzarsi e ci aspettiamo che la domanda nei nostri mercati core aumenti».Per Lakshmi Mittal, capo della multinazionale, il 2019 «è stato un anno molto difficile, che si riflette chiaramente nella nostra redditività significativamente ridotta. Tuttavia, la nostra generazione di cassa è rimasta forte – ha detto -, contribuendo a ridurre il debito netto al livello più basso di sempre. Ciò dimostra il contributo del…

fonte