Aree di crisi, sbloccato il decreto per gli ammortizzatori sociali a 60mila lavoratori

MILANO – Si potrebbe sbloccare la situazione per i 60mila lavoratori delle aree di crisi che da tre mesi tirano avanti senza stipendi. “Il ministro Di Maio ha firmato il decreto che sblocca le risorse per gli ammortizzatori sociali di 60mila lavoratori nelle 18 aree di crisi complessa in Italia, quasi 800 sono in Sardegna”. La notizia è rimbalzata all’Ansa dai sindacati dei metalmeccanici sardi ex Alcoa, in presidio davanti al ministero del Lavoro a Roma, dopo un colloquio con il vice capo di gabinetto del Mise, Giorgio Sorial.

L’allarme era stato dato durante il fine settimana da Repubblica, che ha ricostruito come fino ad ora il governo avesse stanziato i fondi (117 milioni di euro) nella legge di Bilancio approvata a dicembre scorso, senza però sbloccarli con il necessario decreto interministeriale necessario a sbloccare quei soldi. In alcune zone i governatori…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer