Asse Salvini-Di Maio per chiudere i campi rom: quanti e dove sono

La “marcatura stretta” Salvini-Di Maio, sempre più asfissiante man mano che si avvicina l’appuntamento delle elezioni europee, si sviluppa, anche, sul tema della sicurezza. Tra i dossier, quello delle politiche di gestione dei campi rom, anche a seguito delle recenti proteste a Torre Maura e Casal Bruciato a Roma. Sia il leader della Lega sia quello pentastellato si sono espressi per una chiusura. Ma quanti sono i campi rom in Italia? E dove si concentrano queste persone?

In Italia 120/180.000 persone tra rom, sinti e caminanti
Secondo il Consiglio d’Europa tra rom, sinti e caminanti in Italia risiedono tra le 120.000 e le 180.000 persone (lo 0,23 per cento circa della popolazione). Metà dei Rom è di nazionalità italiana; la maggior parte è stanziale. La percentuale italiana è tra le più basse registrate in Europa, casa – secondo l’Agenzia europea per i diritti fondamentali (Fra) – di circa 10-12 milioni di persone.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer