Dow Jones

Assoreti: ancora record patrimoniale per le reti



Il primo semestre dell’anno si chiude con un nuovo primato patrimoniale per le Reti. Il portafoglio dei clienti dei consulenti finanziari degli intermediari associati continua a crescere e raggiunge la valorizzazione record di 744,9 miliardi di euro.

L’incremento del portafoglio, al netto degli effetti del processo di integrazione societario intervenuto nel corso del trimestre, spiega una nota, è pertanto pari al 17,6% a/a ed al 4,2% rispetto alla valorizzazione di fine marzo. Strumenti finanziari, gestioni patrimoniali e prodotti assicurativi/previdenziali raggiungono i 629,3 miliardi di euro rappresentando, nel loro insieme, l’84,5% del patrimonio (+1,2pp a/a); di questi, 525,2 miliardi sono investiti in prodotti del risparmio gestito (il 70,5% del portafoglio) e 104,1 miliardi in strumenti finanziari amministrati (il 14%).

La liquidità in portafoglio si attesta a 115,5 miliardi, con un’incidenza che scende al 15,5% (-1,2pp a/a) e torna ai livelli pre-pandemia.

Paolo Molesini, Presidente dell’Associazione, dichiara: “i risultati raggiunti anche in termini patrimoniali confermano l’importanza del ruolo assunto dalle reti di consulenza nella crescita della ricchezza finanziaria degli italiani. I clienti delle Associate che si sono affidati alla professionalità e all’esperienza dei consulenti finanziari, dopo aver affrontato i mesi più difficili della pandemia, oggi vedono gli effetti della pianificazione e diversificazione degli investimenti. Un processo che non si è mai interrotto, anche quando sarebbe potuto sembrare più semplice proteggere i propri risparmi mantenendoli liquidi”.

Nell’ambito del risparmio gestito la valorizzazione degli OICR, sottoscritti direttamente, risulta pari a 243,3 miliardi di euro, con un’incidenza complessiva sul portafoglio pari al 32,7% (+0,6 pp a/a). La crescita espressa in termini di incidenza è ascrivibile alle gestioni collettive aperte domiciliate all’estero che, con 215,2 miliardi, raggiungono quota 28,9% (+0,7pp a/a). La valorizzazione delle gestioni individuali si attesta a 80 miliardi, con un’incidenza in portafoglio del 10,7%. L’aumento del peso è riconducibile alle GPF che, con 37,9 miliardi, salgono al 5,1% (0,5pp a/a), mentre le GPM, con 42,1 miliardi si mantengono stabili. Il comparto assicurativo/previdenziale vale 201,9 miliardi di euro, con un’incidenza in portafoglio del 27,1% (-0,4pp a/a). Le unit linked raggiungono 104,1 miliardi di euro ed i prodotti multi-ramo 34,6 miliardi, con un peso generale che si attesta al 18,6%. A fine mese, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in OICR aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, si attesta a 431,2 miliardi di euro, con un’incidenza sul patrimonio totale investito in fondi che sale al 35,7% (patrimonio gestito pari a 1.206,4 miliardi di euro – dato provvisorio).

Nell’ambito del risparmio amministrato la componente in titoli sale a 104,1 miliardi e rappresenta il 14% del patrimonio totale (+0,6pp a/a). Si conferma la netta prevalenza della componente azionaria, con 44,6 miliardi, seguita da titoli di debito pubblici (18,3 miliardi) e corporate (17,7 miliardi).

com/lab

Segnali:

Risparmio: le Reti allungano la serie dei record
In ottobre le reti dei consulenti finanziari hanno registrato una raccolta netta pari a 5,8 miliardi di euro, in aumento del ...
Assoreti, prosegue trend positivo raccolta reti a novembre. Fideuram si conferma al top
(Teleborsa) - Novembre positivo per le reti di consulenza che proseguono un trend di crescita della raccolta. Secondo ...
Consulenti finanziari: ottobre record per le reti. Mai raccolta così alta
Lo indica Assoreti ... le gestioni collettive azionarie (818 milioni) (Il Sole 24 ORE) 'Il 2021 non e' ancora terminato e le Reti di consulenza hanno gia' superato i risultati dell'anno record ...
Nuovo record per le reti. Ottobre è il mese con la miglior raccolta di sempre
Lo rivelano gli ultimi dati di Assoreti, che indicano volumi netti ad ottobre pari a circa 5,8 miliardi di euro, con una crescita anno su anno del 63,3 per ... è ancora terminato e le reti di ...
Consulenti finanziari: ottobre record per le reti. Mai raccolta così alta
Ottobre da incorniciare per le reti di consulenti finanziari, che hanno realizzato il miglior risultato mensile di sempre. I dati rilevati da Assoreti ... è ancora terminato e le Reti di consulenza ...
Assoreti: -33,6% raccolta netta novembre a 3,8 mld, su base annua +19,3%
Stando ai dati di Assoreti, la raccolta netta e' pari a 3,8 miliardi di euro (+19,3% su anno e -33,6% su mese). Le scelte di ... risparmio gestito per un ammontare, gia' record, di 37,5 miliardi ...
Ottobre mese boom per le reti, il migliore di tutti i tempi
Il 2021 non è ancora terminato e le reti di consulenza hanno già superato i risultati dell’anno record di ... mensile di sempre per le reti di consulenza associate ad Assoreti: la raccolta ...
Reti, raccolta sempre magica. Fideuram ancora regina
Dopo gli storici dati di ottobre, la raccolta continua a splendere. A novembre prosegue il processo di crescita tendenziale dei volumi d’attività delle reti di consulenza in Italia. I dati rilevati da ...

Assoreti: still an asset record for the networks

The first half of the year closes with a new capital record for the Networks. The client portfolio of the financial advisors of the associated intermediaries continues to grow and reaches a record value of € 744.9 billion.

The increase in the portfolio, net of the effects of the corporate integration process that took place during the quarter, explains a note, is therefore equal to 17.6% y / y and 4.2% compared to the valuation at the end of March. Financial instruments, asset management and insurance / pension products reach € 629.3 billion, representing, as a whole, 84.5% of assets (+ 1.2pp y / y); of these, 525.2 billion are invested in asset management products (70.5% of the portfolio) and 104.1 billion in administered financial instruments (14%).