Astaldi, giapponese IHI non investirà né parteciperà a salvataggio

La compagnia giapponese IHI non investirà né parteciperà al salvataggio di Astaldi.

Lo ha detto un portavoce dell’azienda.

Il conglomerato giapponese ha deciso di non investire perché Astaldi non soddisfa le condizioni poste da IHI per un accordo, ha spiegato il portavoce, che ha comunque aggiunto che questa scelta non esclude possibilità di futura cooperazione.

La società italiana di costruzioni Salini Impregilo e IHI avevano presentato offerte non vincolanti per Astaldi, che in settembre ha presentato istanza di protezione giudiziaria dai creditori.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer