Notizie dei mercati

Aste immobiliari: tutto quello che c’e da sapere

#mercatoazionario

Negli ultimi anni l’interesse degli italiani verso le aste immobiliari e cresciuto. Grazie all’introduzione di una normativa del 2015 che ha scontato ulteriormente il prezzo di partenza degli edifici in asta del 25% e aumentato i tempi per il saldo fino a 4 mesi dopo l’aggiudicazione, le aste immobiliari sono diventate più convenienti e accessibili per tutti, principalmente per chi desiderava comprare un immobile con il mutuo.
Sebbene gli incentivi normativi e i prezzi decisamente più vantaggiosi rispetto alle proprietà in vendita, c’e ancora un po’ di sfiducia nell’affidarsi alle aste per l’acquisto della propria casa.

Quali sono le motivazioni? Secondo un sondaggio rivolto ai compratori condotto da Immobiliallasta.it, piattaforma online della società Reviva e specializzata nella compravendita di aste immobiliari, il 28% degli intervistati ha comunicato che l’ostacolo principale sono le “complicazioni” dovute alla burocrazia, seguito da annunci poco chiari e corredati da pochi dati e foto, molti dubbi rispetto ai rischi dove si può incorrere e in generale una mancanza di informazioni a riguardo. Un incoraggiante 41%, però, ha comunicato di associare l’asta al “fare l’affare”. Difatti, degli intervistati, circa il 10% aveva gia acquistato un immobile in asta e di questi il 100% ha comunicato che lo farebbe nuovamente.

Dove e come partecipare alle aste immobiliari

Tutti gli annunci delle case all’asta sono pubblicati sul Portale delle…


FIGN2931 => 2022-11-25 10:02:07
mercatoazionario

Show More