aumento in busta paga, a chi e quanto spetta


aumento in busta paga, a chi e quanto spetta 

Bonus cuneo fiscale da luglio 2020 in busta paga: aumento in busta paga dipendenti pubblici e privati di 100 euro al mese per il bonus Renzi in detrazione e bonus cuneo fiscale sotto forma di detrazione fiscale per i redditi fino a 40.000 euro.

 

Cosa cambia sugli stipendi con il taglio del cuneo fiscale?

 

Il nuovo bonus cuneo fiscale inserito nella Legge di bilancio 2020 è stato ufficializzato con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto.

 

In base a quanto previsto dal decreto 3/2020 a partire da luglio 2020 ai lavoratori dipendenti pubblici e privati che già percepiscono il Bonus Renzi con redditi da 8.174 euro fino a 26.600 euro spetta un aumento di 20 euro al mese, in questo modo il bonus Renzi aumenta da 80 a 100 euro nette al mese.

 

Per i dipendenti con redditi tra 26.600 euro e 28.000 euro viene esteso il bonus Renzi per cui spetta un aumento in busta paga di 100 euro al mese, per cui bonus 600 euro da luglio a settembre che sale a 1.200 euro all’anno dal 2021.

 

Per i dipendenti pubblici e privati con redditi più alti il taglio del cuneo fiscale si realizza attraverso una detrazione fiscale in busta paga. Tale detrazione comporta:

 

In base alle ultime novità in Manovra 2020 le risorse messe dal governo al taglio del cuneo fiscale sono arrivate a 3 miliardi di euro, per cui c’è la possibilità che il “bonus vacanza 2020” chiamato così perché potrebbe arrivare in un’unica soluzione da luglio 2020.

 

Bonus cuneo fiscale 2020:

Bonus cuneo…