Autostrade, spettro fallimento: l’allarme degli azionisti esteri


Autostrade, spettro fallimento: l’allarme degli azionisti esteri

È il D-day per Autostrade per l’Italia. Oggi il consiglio dei ministri, salvo sempre possibili colpi di scena visti i 2 anni di attese, annunci e rinvii, dovrebbe mettere la parola fine al caso concessioni. Il condizionale è d’obbligo perché se è vero che lunedì il presidente Giuseppe Conte, in due diverse interviste, ha fatto capire che gli spazi di manovra sono esauriti e, incurante del fatto che Aspi sia una società quotata in Borsa, ha anticipato il verdetto finale, ovvero la revoca, accusando i Benetton di «voler prendere in giro gli italiani», ieri in serata ha…

Autostrade, spettro fallimento: l’allarme degli azionisti esteri

visita la pagina